La nuova pipeline di prodotti BASF per la difesa

0
850

Entro il 2027 BASF è pronta a lanciare una serie di innovazioni frutto della pipeline di ricerca e sviluppo sui prodotti per la difesa delle colture, con un potenziale di vendite massimo di circa 3,5 miliardi di euro. Sono tanti e in tutte le indicazioni i prodotti candidati che hanno già raggiunto la fase avanzata di sviluppo mentre il processo di registrazione a livello mondiale è stato avviato per alcune tecnologie di primaria rilevanza quali il fungicida Revysol® e l’insetticida Inscalis®. Nel 2017, BASF ha investito 507 milioni di euro per la ricerca e lo sviluppo nella sola Divisione Crop Protection e ulteriori investimenti sono previsti allo scopo di espandere il portafoglio di prodotti per la difesa con uno sguardo attento anche al mondo delle soluzioni biologiche, degli strumenti e dei dispositivi digitali. “Con l’ingresso sul mercato di diversi prodotti in sviluppo attualmente nella nostra pipeline, desideriamo estendere la nostra offerta agli agricoltori di tutto il mondo con alcune soluzioni di più ampio respiro per una migliore gestione delle colture e delle patologie,” ha commentato Markus Heldt, Presidente della divisione Crop Protection di BASF. “Le competenze che stiamo acquisendo in materia di sementi e tratti genetici da Bayer rafforzeranno ulteriormente il nostro potenziale innovativo nei principali mercati e nelle principali colture facilitando l’accesso diretto sul mercato alle nostre innovazioni in materia di tratti genetici.”
Confermando la sua posizione leader per quanto riguarda l’innovazione nel mondo dei fungicidi, BASF si sta preparando al lancio del suo ultimo fungicida Revysol®, il primo isopropanol-azolo con grandi performance biologiche e capacità di controllo della malattia. Il nuovo antimicotico sarà uno strumento essenziale per la gestione delle resistenze per molte colture quali cereali, soia e mais, oltre che frutta e orticole. Revysol aiuterà gli agricoltori di tutto il mondo ad ottenere colture di grande vitalità e affidabilità oltre che qualità e rese ottimali ai fini della commercializzazione. Revysol inoltre offrirà una nuova opzione per i mercati della gestione della torba e del trattamento delle sementi. In attesa delle approvazioni normative, i primi lanci sul mercato sono previsti per il 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here