La legge del piano inclinato

Il Wacker Neuson ET24 con il Vertical Digging System (VDS) ha dalla sua la Legge del Piano Inclinato. Con la grande differenza che il corpo non accelera in discesa ma si tiene fermo e stabile. Rendendo semplici, rapide e soprattutto sicure molte operazioni in pendenza.

Si prenda un piano inclinato. Si metta un mini escavatore al lavoro. Si prevedano lavori forestali di un certo impegno ma in cui gli spazi di lavoro sono limitati sia in altezza che in larghezza. Si metta un dispositivo Vertical Digging System fra il carro del mini escavatore e la sua torretta. Rispetto al normale lavoro su un piano orizzontale la produttività e la sicurezza non cambiano. Ecco come confutare la Legge del Piano inclinato. Per fare questo, però, occorre un mini escavatore Wacker Neuson adatto allo scopo, un utilizzatore che valuti attentamente i reali fattori di costo e una mentalità aperta verso nuove interpretazioni tecniche che vadano controcorrente. E che sfatino alcuni luoghi comuni. Tanto da far preferire, nel lavoro forestale di pulizia del sottobosco e delle rive dei canali, un mini escavatore da 2,5 tonnellate rispetto a modelli molto più grandi. Se poi il mini escavatore è il modello ET24 – con il carro del modello da 2,5 t e la torretta e il braccio del modello da 2,0 t – ci sono ulteriori motivazioni tecniche a sostegno di una tesi in controtendenza ma i cui risultati utili sono evidenti. Sono proprio queste le considerazioni che hanno portato i fratelli Chiesa ad effettuare questa scelta tanto particolare quanto vincente. E non si tratta di “mestieranti” improvvisati bensì di professionisti attivi da generazioni nel settore dell’agricoltura, dell’allevamento e delle lavorazioni in conto terzi che annoverano oltre seicento capi di bovini da carne razza Limousine, più di 300 ettari di coltivazioni e una consistente produzione di energia elettrica da biogas. Senza contare i servizi di trasporto e gestione della alimentazione dello zuccherificio Eridania in provincia di Mantova. Un parco macchine che annovera decine di mezzi fra trattori, mietitrebbie, trince, pale gommate, escavatori idraulici e autoveicoli industriali. Una scelta maturata sulla base di specifiche considerazioni tecniche, sulla fiducia nei confronti della concessionaria BSM e soprattutto sulla validità del sistema VDS installato su un mini escavatore così particolare come l’ET24.

GUARDA LA PROVA IN CAMPO

Leggi l’articolo di Costantino Radis pubblicato su Macchine Agricole

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151