Ismea: due concorsi riservati ai giovani imprenditori

 

Favorire il ricambio generazionale, incentivando l’ingresso di forze giovani nel comparto primario. Ormai da diversi anni si moltiplicano le azioni finalizzate a supportare i giovani che intendano intraprendere attività nel settore agricolo. In tale contesto, si collocano due concorsi indetti da Ismea, “Nuovi Fattori di successo” e “Talenti da coltivare”, riservati ai giovani imprenditori agricoli: per entrambi il termine di scadenza per inviare le domande di partecipazione è stato fissato al prossimo 30 novembre. In dettaglio, il primo concorso, giunto alla sesta edizione e realizzato nell’ambito della Rete Rurale Nazionale, seleziona buone pratiche nello sviluppo rurale, realizzate da giovani agricoltori e finanziate dall’Unione Europea. Saranno dodici le aziende selezionate che non riceveranno alcun premio in denaro ma che saranno presentate come esempi di “eccellenza” nell’ambito delle iniziative della Rete Rurale Nazionale, così le loro esperienze saranno diffuse attraverso prodotti divulgativi specifici a marchio RRN, nel corso di vari eventi nazionali e internazionali. Le prime tre aziende classificate nella graduatoria finale, inoltre, saranno protagoniste di altrettanti documentari, appositamente girati e particolarmente apprezzati dai vincitori dei precedenti concorsi. Come di consueto, le aziende selezionate saranno premiate durante una cerimonia istituzionale durante un evento di carattere nazionale. Il secondo concorso, ossia “Talenti  da coltivare, realizzato in attuazione delle politiche nazionali del Mipaaf a sostegno dell’imprenditorialità giovanile in agricoltura, selezionerà venti imprese agricole condotte da giovani agricoltori interessati a partecipare alla manifestazione fieristica “Alimentaria”, in programma a Barcellona dal 16 al 18 aprile del prossimo anno, e prevede azioni formative che avranno l’obiettivo di sviluppare le capacità competitive e commerciali e facilitare la propensione all’internazionalizzazione dei giovani agricoltori, attraverso l’incontro con esperti del settore dalla comprovata professionalità. Per partecipare ai due concorsi è necessario presentare specifica domanda, utilizzando la procedura on line presente sul sito internet istituzionale di Ismea dal quale sono scaricabili anche i relativi bandi.

Di Antonio Longo

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151