Horizon 2020, un miliardo di opportunità

Un miliardo di euro a favore del settore agricolo e delle aree rurali. Ammontano a tale importo i fondi messi a disposizione dal Programma Ue Horizon 2020 per il prossimo triennio, con particolare riferimento a tre possibili macrocategorie di azioni di sviluppo: ricerca, sostenibilità, digitalizzazione e rinascimento rurale. Risulta di palese evidenza la fondamentale importanza rivestita dalle azioni previste dal piano, in grado di stimolare e supportare azioni innovative e strategiche per il comparto primario. In dettaglio, 753 milioni di euro sono previsti nell’ambito del capitolo “Food security e sostenibilità”, di cui 75 milioni destinati a finanziare progetti di ricerca per la gestione dei suoli, 45 milioni riservati ad azioni riguardanti i cambiamenti climatici, 112 milioni indirizzati alla cooperazione internazionale su temi agricoli con Cina ed Africa. Ed ancora, ai progetti di ricerca per rendere più giovani, vitali e connesse le aree rurali, ossia il cosiddetto “Rinascimento rurale”, sono dedicati 263 milioni, dei quali 100 per la sperimentazione di filiere innovative basate sull’economia circolare. Con la dotazione complessiva di 77 miliardi di euro, il programma dell’Ue per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione Horizon 2020 sostiene l’eccellenza scientifica in Europa. Si tratta del più grande programma mai realizzato dall’Unione europea per la ricerca e l’innovazione.

Il funzionamento dei meccanismi è piuttosto semplice. I programmi di lavoro annunciano le specifiche aree di ricerca e innovazione che saranno finanziate, queste sono accessibili attraverso il portale dei partecipanti e indicano i tempi dei prossimi inviti a presentare proposte. Una volta pronto, ogni invito comunica informazioni più precise sulle questioni di ricerca e innovazione che i candidati al finanziamento dovrebbero  delineare  nelle  loro  proposte. Benché i dettagli su tutti gli inviti siano anche disponibili nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, il portale dei partecipanti va oltre. Fornisce una guida facile da seguire e tutti gli strumenti necessari per candidarsi per i finanziamenti e gestire i progetti durante il loro ciclo vitale. Copre ogni tipo di azione  di  ricerca  e  innovazione. Anche i punti di contatto nazionali  forniscono una quantità di informazioni e un orientamento individuale su Orizzonte 2020. Domande specifiche possono anche essere inviate al servizio Quesiti sulla ricerca. Le proposte devono essere presentate, esclusivamente on line, prima della scadenza del relativo bando.

Di Antonio Longo

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151