Helmut Claas premiato con la medaglia Diesel

Helmut Claas, per molti anni a capo del Gruppo omonimo, è stato recentemente insignito con la medaglia Rudolf-Diesel da parte dell’Istituto tecnico per le invenzioni, nell’ambito della categoria “L’innovazione di maggior successo”. “Sono onorato di poter ricevere questo premio così speciale all’età di novant’anni, e ritengo non sia un riconoscimento personale, ma sia dovuto all’alacre lavoro di squadra CLAAS, che ha saputo sinergicamente abbinare la passione per l’inventiva all’economicità“, ha dichiarato Helmut Claas in occasione della cerimonia di premiazione presso la Hall of Fame del Deutsches Museum di Monaco. Helmut Claas ha portato la Società omonima, fondata nel 1913 dal padre e dagli zii, ad essere attualmente una delle aziende di produzione di macchine agricole di primaria importanza a livello mondiale. Tutt’oggi la Società è condotta e rappresentata dalla terza generazione della Famiglia Claas, cioè dalla figlia Cathrina Claas-Mühlhäuser. Il padre Helmut, nato nel 1926 ad Harsewinkel, Germania, era il maggiore di 3 figli. Tra il 1948 e il 1954 completò gli studi in ingegneria meccanica presso il Politecnico di Hannover. Tale periodo comprendeva un semestre di studi agrari in Vienna e un anno in Parigi. Principale obiettivo per Helmut Claas è sempre stato lo sviluppo di prodotti innovativi e la loro produzione su larga scala. Tutte le serie più innovative sono state da lui ideate, mentre ha cooperato nello sviluppo di numerosi altri progetti, come ad esempio la serie DOMINATOR che venne sviluppata all’inizio degli anni ’70, basandosi su un concetto di costruzione modulare. La DOMINATOR divenne presto una delle mietitrebbie di maggior successo nel mondo e anche il modello seguente, la mietitrebbia LEXION sempre sviluppata sotto la supervisione di Helmut Claas è tutt’oggi considerata il modello più avanzato e maggiormente produttivo a livello mondiale. La trincia semovente JAGUAR di CLAAS, tutt’oggi la trincia più venduta al mondo, rappresenta anch’essa una storia di successi: un altro passo nella tecnologia del futuro, che ha portato CLAAS a dominare il mercato globale. Numerose prestigiose università internazionali, in Ungheria, Gran Bretagna, Bulgaria e Germania hanno insignito Helmut Claas della Laurea ad honorem. Per esempio nel 2000 gli fu riconosciuto da parte dell’Università di Stuttgart-Hohenheim il titolo onorario di “Dottore in Studi Agronomici” per gli “eccezionali risultati raggiunti nel campo dell’ingegneria agricola e particolari sviluppi di macchine agricole moderne ad elevate prestazioni”. Sempre l’Università di Stuttgart-Hohenheim nel 2004, lo ha insignito della carica onoraria di Senatore a vita per i risultati ottenuti nel campo dello sviluppo di tecnologie agricole. Nel giugno 2009 l’allora Università Goryachkin di Mosca, ora chiamata Timiiryazev Agricultural Academy lo premiò conferendogli la carica di professore onorario. Sempre nel 2009, la Francia riconobbe ad Helmut Claas il titolo di “Cavaliere dell’ordine della Legion d’onore”, per servizio pionieristico prestato nell’ambito della cooperazione tra Francia e Germania. Premi personali, come la cittadinanza onoraria da parte della città natale di Harsewinkel, Germania, la medaglia al Merito da parte dello stato Tedesco del Baden-Wurttemberg, oppure Medaglia al Merito da parte del ministero dell’Agricoltura francese, a riconoscimento del lavoro svolto. La Medaglia Diesel è considerata “l’Oscar degli Inventori”. Ed è il riconoscimento più antico tutt’ora esistente in Germania. Eugene Diesel, figlio di Rudolf Diesel, istituì la cerimonia di premiazione nel 1953. Egli intendeva così onorare non solo i risultati scientifici ma anche l’imprenditorìa basata sulle invenzioni. Infatti la giuria è composta da oltre 40 membri, tra cui manager che hanno saputo meglio interpretare il significato di imprenditorialità abbinata alla tecnologia.

Al termine della cerimonia presso il Deutsches Museum di Monaco, da sinistra :  Wolfram Eberhardt (responsabile della Corporate Communications CLAAS), Dr. Theo Freye (portavoce del  CLAAS Executive Board fino al 2014), Thomas Böck (CLAAS Executive Board, responsabile di Tecnologia e Sistemistica), Helmut Claas, Cathrina Claas-Mühlhäuser e Carl-Albrecht Bartmer (Presidente della German Agricultural Society – Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft e.V.), che ha presieduto la cerimonia di premiazione.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151