Diversi premi per l’innovazione per Case IH

Case IH ha ricevuto quattro premi per l’innovazione tecnica durante Fieragricola 2018. “Sempre più agricoltori in tutto il mondo comprendono i benefici che i nuovi sviluppi tecnologici apportano alle loro aziende in termini di aumento della produttività, miglioramento del comfort dell’operatore e riduzione dei costi, unitamente alle tecnologie avanzate incorporate nei più recenti prodotti Case IH. Tutti noi in azienda siamo perciò lieti che queste nuove tecnologie abbiano ottenuto riconoscimenti così prestigiosi,” ha dichiarato Peter Friis, Responsabile Marketing di Case IH per l’area Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA).

AFS AccuTurn (Foglia d’Oro)

Il nuovo sistema AccuTurn di Case IH automatizza le sequenze di svolta a fine campo, assumendo il controllo dello sterzo alle capezzagne e guidando il trattore con la massima precisione sulla passata successiva, migliorando in questo modo il comfort degli operatori che devono eseguire operazioni ripetitive nelle lunghe giornate di lavoro. Il sistema AccuTurn va a interagire con il sistema di guida automatica AccuGuide esistente facendo sì che le manovre a fondo campo risultino precise come quelle nel resto del campo. AccuTurn è in grado di gestire sia attrezzi trainati che portati, e l’operatore può adeguare e modificare i parametri di larghezza della capezzagna, la forma del tracciato curvilineo da seguire durante le svolte, oppure il punto di inizio della svolta. Sullo schermo del monitor AFS viene visualizzata la distanza mancante dall’inizio della sequenza di svolta a fine campo e l’intervento del sistema può essere avviato dopo che il sistema di gestione delle svolte a fine campo HMC II ha terminato la sua sequenza, per esempio sollevando l’attrezzo dal terreno e disinserendo la doppia trazione. Attivato con un apposito codice disponibile presso il concessionario Case IH di zona, il sistema AccuTurn può essere integrato in tutti i precedenti sistemi AccuGuide abbinati al monitor AFS 700.
Maxxum Multicontroller con ActiveDrive 8 (Foglia d’Oro)

I trattori Case IH Maxxum Multicontroller, con una potenza da 116 CV a 145 CV, sono ora disponibili con ActiveDrive 8, una avanzata trasmissione semi-powershift 24×24 con otto stadi powershift in ognuna delle tre gamme. Premiato come Macchina dell’Anno 2018 nella categoria “Classe media”, questo trattore ha recentemente fatto riscontrare la più elevata resa del carburante mai registrata per un trattore a quattro cilindri nell’accreditato test PowerMix della DLG. Dato che il pedale della frizione non è necessario, la trasmissione ActiveDrive 8 è adatta per operazioni che richiedono più potenza e dove mantenere la spinta è fondamentale, come la coltivazione o lo sfalcio con falciatrici di grandi dimensioni. Un autentico inversore sotto carico (power shuttle) garantisce l’assenza di perdite di trazione durante i cambi di direzione in pendenza, mentre una funzione ‘freno frizione’ migliora la capacità di arresto e la sicurezza su strada o quando si accatastano balle con il caricatore. Con la funzione di cambio automatico il trattore può essere impostato in modo da passare automaticamente attraverso qualsiasi serie di otto rapporti in modalità di lavoro, e attraverso tutti e 16 i rapporti nelle due gamme superiori in modalità di trasferimento su strada. Tutti i Maxxum Multicontroller a quattro cilindri condividono un parsimonioso motore da 4,5 litri prodotto dalla consorella di Case IH FPT Industrial oltre al bracciolo con joystick Multicontroller di facile utilizzo e dal quale prende il nome il modello.

Quadtrac CVX (Foglia d´Argento)

Primo trattore articolato cingolato del settore ad essere equipaggiato con una trasmissione a variazione continua (CVT), il Quadtrac CVX porta i vantaggi dell’efficienza dei consumi di carburante, della facilità di utilizzo e del minor affaticamento per l’operatore nella fascia di potenza più elevata del mercato dei trattori. Fornendo la variazione continua da 0-43 km/h, e da 0-17 km/h in retromarcia, la nuova trasmissione CVXDrive dei modelli Quadtrac 470, 500 e 540 CVX, dotati rispettivamente di una potenza di 525, 558 e 631 CV, offre in effetti una serie di vantaggi significativi. Tra questi la facilità di utilizzo, una più rapida accelerazione fino alla velocità di lavoro o di trasporto, minore affaticamento per l’operatore, piena potenza disponibile alle velocità di avanzamento più basse per speciali applicazioni o attrezzi e la massima portata idraulica disponibile alle basse velocità di avanzamento per applicazioni come la semina o la piantagione. Il risultato è un sensibile aumento della produttività, con cicli operativi più rapidi e la massima efficienza quanto ai consumi di carburante. La nuova trasmissione può essere programmata per funzionare a una velocità di avanzamento o a un regime motore particolari, mentre il software APM per la gestione automatica della produttività procede ad adeguare il motore e la trasmissione di conseguenza.
Controllo adattativo dello sterzo (Foglia d´Argento)

Il Maxxum Multicontroller può ora essere equipaggiato con il sistema di Controllo adattativo dello sterzo (Adaptive Steering Control – ASC). Questo sistema di sterzatura variabile consente all’operatore di modificare il rapporto tra i giri del volante e l’angolo di sterzata delle ruote anteriori. Con il sistema ASC il numero di giri del volante necessari per portare il trattore da un finecorsa all’altro può quindi essere regolato a seconda del lavoro da svolgere. Tramite il terminale AFS del trattore l’operatore può selezionare il rapporto di sterzo desiderato scegliendo tre opzioni preimpostate oppure un’opzione personalizzata.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151