Carburante al 100% da fonti rinnovabili per Valtra

Valtra è il primo costruttore al mondo di trattori che inizia ad utilizzare Neste MY Renewable Diesel come carburante di avviamento per tutti i nuovi trattori. In seguito a questa decisione circa 700.000 litri di carburante fossile saranno sostituiti ogni anno da carburante da fonti rinnovabili al cento per cento. Valtra è uno dei costruttori leader di trattori a livello mondiale. Quando i trattori escono dalla catena di montaggio, i serbatoi vengono riforniti per la prima volta di carburante. Dal mese di marzo di quest’anno tutti i nuovi trattori Valtra, così come tutti i carrelli elevatori impiegati in fabbrica, saranno riforniti con Neste MY Renewable Diesel. “Nel mondo di oggi è fondamentale dimostrare ai nostri clienti che stiamo mettendo in campo azioni nette per proteggere l’ambiente. Neste MY ci offre un modo semplice per andare verso attività rispettose dell’ambiente. Consumiamo importanti quantità di gasolio, pertanto tale cambiamento risulta veramente significativo,” afferma Mikko Lehikoinen, Direttore Marketing di Valtra. Neste MY è ottenuto a partire da rifiuti e scarti da fonti rinnovabili al cento per cento e produce in tal modo fino al 90 per cento in meno di emissioni di gas serra rispetto a combustibili fossili come il gasolio. La riduzione di emissioni raggiunta utilizzando gasolio da fonti rinnovabili è paragonabile all’eliminazione di quasi 560 automobili dalle strade per un anno, oppure approssimativamente a 46.000 ore ad emissioni zero di attività di trattori all’anno. La qualità del nuovo gasolio rinnovabile è eccellente e le proprietà di avviamento a freddo sono sufficienti perfino in condizioni artiche. Il gasolio da fonti rinnovabili può essere impiegato in trattori e in carrelli elevatori senza l’aggiunta di additivi e senza dover apportare alcun cambiamento ai motori attuali.

“I nostri clienti tengono molto all’ambiente e sostengono da sempre il valore dell’ecologia. Cercano continuamente di fare scelte migliori e senza dubbio, anche quando scelgono un marchio di trattori, mettono al primo posto la responsabilità,” aggiunge Lehikoinen.

Iniziando ad utilizzare Neste MY, Valtra rafforza il proprio ruolo di costruttore responsabile e innovativo. Ogni nuovo trattore, grazie a Neste MY, sarà consegnato ai clienti con uno dei carburanti del futuro al cento per cento rinnovabile, raffinato secondo i principi dell’economia circolare e le cui materie prime sono in parte fornite da agricoltori come loro. Nove nuovi trattori su dieci fabbricati da Valtra vengono esportati in oltre 75 paesi al mondo. “Questo fatto dimostra il nostro impegno per l’economia circolare e l’innovazione. Siamo convinti che questo messaggio sia di grande interesse per i gruppi di persone a cui ci rivolgiamo, siano essi in Finlandia, Giappone o Cile,” conclude Lehikoinen. “Siamo estremamente lieti di poter aiutare Valtra a ridurre l’impronta ecologica dei propri trattori in oltre 75 paesi. Neste MY può essere impiegato tranquillamente in tutto il mondo e per tutto il corso dell’anno, dal momento che può sopportare le basse temperature fino a -34°. Anche le sue proprietà di stoccaggio nel serbatoio sono eccezionali,” sostiene Mika Hyötyläinen, Vice Presidente Marketing, Marketing & Services, di Neste.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151